Come stabilire il valore della tua casa

Stai pensando di vendere la tua casa ma non sai a quale prezzo metterla sul mercato? In effetti, stabilire il valore di un immobile non è una procedura così immediata, anche perché c’è una componente emotiva molto forte che ne influenza il giudizio. 

Lo stesso dicasi per chi è invece interessato ad acquistare una nuova casa e non ha gli strumenti per giudicare il prezzo di vendita fissato

Per questo motivo, è preferibile affidarsi a un’agenzia immobiliare come Abita, al cui interno sono presenti dei professionisti specializzati proprio in questo settore, ovvero nello stabilire il valore di una casa, di un locale commerciale o di un immobile in genere. 

Detto questo, vediamo insieme alcuni elementi essenziali per giungere ad una valutazione adeguata e corretta

Linee Guida per la valutazione degli immobili

Un buon punto di partenza è rappresentato dalle Linee Guida per la valutazione degli immobili, redatte dalla ABI, l’Associazione Bancaria Italiana, e pubblicate per la prima volta nel 2010. 

Si tratta di un documento tecnico, alquanto ostico per il lettore non esperto, ma fornisce comunque alcune informazioni molto utili e puntuali

Ad esempio, è spiegato molto bene un concetto chiave nella compravendita immobiliare: il valore di mercato

Approfondiamo. 

Cos’è il valore di mercato?

La definizione di valore di mercato più completa è quella contenuta nel Regolamento 575/2013/UE, che riportiamo di seguito:

“l’importo stimato al quale l’immobile verrebbe venduto alla data della valutazione in un’operazione svolta tra un venditore e un acquirente consenzienti alle normali condizioni di mercato dopo un’adeguata promozione commerciale, nell’ambito della quale entrambe le parti hanno agito con cognizione di causa, con prudenza e senza essere soggette a costrizioni.”

Il valore di mercato è il prezzo attribuito all’immobile se venisse posto in vendita nel momento in cui si esegue la valutazione

Quindi, se vuoi vendere casa oggi, puoi richiedere una valutazione di mercato che corrisponde ai criteri in vigore in questo preciso momento storico ed economico

Ecco perché si parla spesso di momenti in cui il mercato è favorevole a chi vende e altri a chi acquista, perché il settore immobiliare vive frequenti oscillazioni che influenzano il valore degli immobili. 

A parità di condizioni della casa, il valore di oggi potrebbe variare sensibilmente tra 5 anni. 

Elementi esclusi dalla valutazione

Il valore di mercato di un immobile non tiene conto di alcuni costi previsti in un normale atto di compravendita

Nello specifico, parliamo dei costi da sostenere per le spese di transazione (notaio, imposte, ecc.) e le spese di trascrizione

Tieni presente questo aspetto, perché potresti trovarti a sostenere delle spese che non avevi considerato quando ti è stato comunicato il prezzo di vendita dell’immobile. 

Come calcolare il valore della casa? 

Fatte queste doverose premesse, vediamo insieme come si procede per stabilire il valore della tua casa da vendere

  • costo di costruzione dell’immobile: non è un elemento molto utile a conoscere il valore di mercato, perché un immobile non è il frutto della somma dei costi sostenuti per costruirlo, ma rappresenta comunque un elemento di partenza nella valutazione, in particolare per evitare di sottostimarlo;
  • comparazione fisica: un modo per stabilire il valore della tua casa è confrontarla con altre case simili alla tua e recentemente vendute nel tuo quartiere o nella tua città;
  • la zona nella quale è ubicato l’immobile: è un fattore che influenza molto sia il valore di mercato che l’appetibilità commerciale del tuo immobile;
  • la posizione dell’immobile: l’esposizione al sole della tua casa può essere un valore aggiunto nella valutazione dell’immobile;
  • la superficie della casa: i metri quadri calpestabili dell’immobile;
  • l’anno di costruzione dell’immobile;
  • lo stato in cui si trova l’immobile: è ovvio che un conto è una casa abitabile da subito, un altro è un rudere da ristrutturare completamente;
  • la classe energetica della casa: influenza i consumi energetici una volta abitata oltre al comfort abitativo;
  • pertinenze o dotazioni particolari: giardino, piscina, garage, cantina, ecc…;
  • tipologia di riscaldamenti, centralizzati, autonomi, gas metano, pompa di calore, ecc….

Conclusioni

Come vedi, non è così facile stabilire il valore della tua casa e, solitamente, chi vende è la persona meno adatta ad esprimere un giudizio, perché da una parte c il comprensibile desiderio di massimizzare i profitti, dall’altro c’è un valore affettivo che purtroppo non conta per i possibili acquirenti e che non dovrebbe in alcun modo influenzare il prezzo di vendita. 

Ecco perché è preferibile affidarsi a professionisti che uniscono la competenza ad un giudizio razionale, al fine di giungere ad un valore congruo al mercato del momento e all’effettiva qualità dell’immobile

Se desideri richiedere la valutazione della tua casa, vai alla pagina https://www.abitaimmobiliare.com/valuta-casa/ e compila il form. Lo staff di Abita Immobiliare ti ricontatterà in tempi rapidi.

Close Logout Cerca Confirm Menu Di persona in agenzia Per telefono Messenger Whatsapp Email Facebook Mappa immobile Planimetria immobile Tour virtuale 360 immobile Video immobile Stampa scheda Bagni Camere Locali Sort Map Map